Spedizione gratis per ordini superiori a 79€

Lardo di Colonnata IGP Larderie Battella 350g
Lardo di Colonnata IGP Larderie Battella 350g
Lardo di Colonnata IGP Larderie Battella 350g
Lardo di Colonnata IGP Larderie Battella 350g
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Lardo di Colonnata IGP Larderie Battella 350g
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Lardo di Colonnata IGP Larderie Battella 350g
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Lardo di Colonnata IGP Larderie Battella 350g
  • Carica l'immagine nel visualizzatore di Gallery, Lardo di Colonnata IGP Larderie Battella 350g

Lardo di Colonnata IGP Larderie Battella 350g

Prezzo di listino
$20.62
Prezzo scontato
$20.62
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

✅Lardo di colonnata IGP toscano pezzatura 350/400 grammi circa sottovuoto

INGREDIENTI: lardo suino, sale naturale marino, pepe nero, aglio, rosmarino fresco, miscela di spezie ed erbe aromatiche. 

 

Il Lardo di Colonnata, companatico "povero" dei cavatori delle Alpi Apuane, veniva affettato sottile accompagnato con pane e pomodoro. Un cibo semplice ma dall'alto valore energetico che doveva sostenere il cavatore per tutta la dura giornata di lavoro in cava, a quasi 2000 metri di quota.

Questo prelibato prodotto che ha lo stesso colore del marmo bianco di Carrara, unico, per il gusto inconfondibile e delicato che gli viene conferito dalla lunga stagionatura in conche di marmo e dal microclima caratteristico solo di Colonnata, che mantengono la carne suina a temperature ed umidità particolari. 

Un salume raffinato che oggi possiamo gustare come piatto a se o come ingrediente per valorizzare ed esaltare infinità di ricette. Colonnata, paese antichissimo d'origine romana, situato nel cuore delle Alpi Apuane da sempre famosa per il suo marmo ed il suo lardo. L'allevamento dei suini, favorito dalla ricca presenza di castagni, affonda le sue radici in tempi lontani: alcune testimonianze lo fanno risalire ai Longobardi, nel VII secolo d.C.

colonnata

Stagionatura: Quella della stagionatura è un'operazione che si tramanda da tempi remoti e che si completa posando a strati alterni il lardo suino, sale grosso e spezie come pepe nero macinato, aglio fresco sbucciato, rosmarino.

Premi: Eccellenza "Grandi Salumi" Gambero Rosso: "Lardo di brillantezza nivea e di nitida precisione olfattiva, intenso e complesso nella sua spiccata aromaticità, fatta di speziatura dolce da anice e cannella, e da un'armonia di rosmarino, aglio, chiodo di garofano e macis. Al palato un compendio di toni caldi e bilanciati, centrati ancora sulle spezie e su una sapidità di grande equilibrio. Scioglievolezza finale elegante e vellutata." Le Larderie di Battella.

PEZZATURA: 350/400 grammi circa. 

I migliori abbinamenti con il Lardo di Colonnata IGP

  • Pane fresco: la tradizione vuole che il lardo di Colonnata venga servito con pane fresco, magari leggermente tostato. Il pane aiuta a esaltare il gusto delicato del lardo.
  • Pomodoro: un altro abbinamento classico è quello con il pomodoro fresco, magari tagliato a cubetti e condito con un filo d'olio extravergine di oliva.
  • Formaggi stagionati: il lardo di Colonnata si sposa alla perfezione con i formaggi stagionati, come il pecorino o il parmigiano reggiano. Il contrasto tra il gusto forte del formaggio e la delicatezza del lardo crea un'esplosione di sapori in bocca.
  • Focaccia: un'altra opzione per gustare il lardo di Colonnata è quella di utilizzarlo come condimento per la focaccia appena sfornata. Il calore della focaccia fa sciogliere il lardo, creando un connubio perfetto tra i due sapori.
  • Pasta: il lardo di Colonnata può essere utilizzato come ingrediente per condire la pasta, magari insieme a pomodorini, aglio e peperoncino. La sua sapidità e la sua morbidezza si sposano alla perfezione con la pasta.

Con la carne:

  • Arrosto: il lardo di Colonnata può essere utilizzato per insaporire l'arrosto di carne, avvolgendolo intorno alla carne stessa prima della cottura. Durante la cottura, il lardo si scioglierà e creerà una crosta croccante e saporita intorno alla carne.
  • Bistecca: se ami la bistecca, prova ad aggiungere qualche fettina di lardo di Colonnata sulla superficie della carne prima di cuocerla. Il lardo si scioglierà e creerà una crosticina croccante che esalterà il sapore della carne.
  • Filetto: il filetto di maiale o di vitello può essere insaporito con una sfoglia di lardo di Colonnata prima di cuocerlo. Questo darà alla carne un gusto delicato e sapido.
  • Hamburger: se sei un amante degli hamburger, prova ad aggiungere qualche fettina di lardo di Colonnata sulla carne durante la cottura. Il lardo si scioglierà, creando un connubio perfetto tra i sapori della carne e del lardo.
  • Spezzatino: il lardo di Colonnata può essere utilizzato anche per insaporire uno spezzatino di carne. Aggiungi qualche fettina di lardo durante la cottura, così da creare un sugo saporito e profumato.

Sperimenta con questi abbinamenti e scopri il gusto unico del lardo di Colonnata anche dal nostro BLOG, troverai abbinamenti, curiosità e molto altro!.

Altre info

PEZZATURA: 350/400 grammi circa.

NOTE SPECIFICHE: Trancio sottovuoto. Senza glutine né derivati del latte.

PROVENIENZA: Toscana.

INGREDIENTI: lardo suino, sale naturale marino, pepe nero, aglio, rosmarino fresco, miscela di spezie ed erbe aromatiche. 

ADDITIVI E CONSERVANTI: Nessuno.

MODALITA' DI CONSERVAZIONE: Luogo fresco e asciutto.

PRODUTTORE: Le Larderie srl - Colonnata (MS).

Valori nutrizionali per 100gr: Energia 3338kJ/ 812kcal, grassi 89.60g di cui acidi grassi saturi 40.19g, carboidrati 0.36g di cui zuccheri 0.02g, proteine 0.98g, sale 3g.