Spedizione GRATIS per ordini superiori a € 69

Nobile di Montepulciano Asinone DOCG 2017 Poliziano

Nobile di Montepulciano Asinone DOCG 2017 Poliziano

Prezzo di listino
€59,00
Prezzo scontato
€59,00
Prezzo di listino
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.
Opzioni di acquisto
Consegna ogni

Il Nobile di Montepulciano selezione 'Asinone' di Poliziano viene prodotto soltanto nelle migliori annate ed il numero di bottiglie prodotte rispecchia la qualità dell'annata stessa. Affina in barrique per 16-18 mesi prima di essere imbottigliato. Mediamente la produzione è di circa 20.000-40.000 bottiglie.

  • Metodo: Questo vino, prodotto nel comune di Montepulciano, in provincia di Siena, è ottenuto da uve Sangiovese in purezza provenienti da un unico vigneto esposto a sud, sud-ovest e situato su dolci colline poste a circa 350-400 metri di altitudine. Le viti, che hanno diverse età, vengono allevate a spalliera con il metodo a cordone speronato su terreni ricchi di scheletro caratterizzati da suoli argilloso-limosi. La cantina è una realtà a conduzione famigliare, proprietaria di circa 165 ettari vitati, oggi gestita da Federico Carletti che prendendo in mano le redini dal padre riesce in pochi anni a proporre una filosofia di produzione innovativa e moderna divenendo uno dei nomi più apprezzati di tutta la Toscana. “Asinone” Nobile di Montepulciano di Poliziano è prodotto con uve attentamente selezionate e raccolte a mano in piccole cassette verso la fine di settembre. I grappoli, portati in cantina, vengono diraspati e pigiati in maniera delicata per poi svolgere la fermentazione alcolica, con frequenti rimontaggi giornalieri, in vasche di acciaio inox a temperatura controllata con una macerazione sulle bucce di circa 20-25 giorni. Successivamente si procede alla svinatura con torchiatura, dopodiché il vino resta in affinamento in tonneau di rovere francese per almeno 16-18 mesi prima di venire imbottigliato ed essere pronto per la commercializzazione.
  • Caratteristiche: Il Nobile di Montepulciano “Asinone” di Poliziano si presenta alla vista di un bel colore rosso rubino brillante. Al naso compaiono intensi aromi di frutta rossa, tra cui la ciliegia e l’amarena, note floreali di visciola e di violetta, sentori di erbe aromatiche, tra cui l’alloro, l’origano e vegetali di rabarbaro, per poi virare su lievi accenni di china, di caffè e di resina. In bocca è ricco, intenso, pieno ed avvolgente, caratterizzato da una trama tannica vellutata ma ben presente e da una buona freschezza. Questo della cantina Poliziano è un rosso complesso e raffinato dal finale persistente e giocato su note di caffè.
  • Consigli e abbinamenti: Vino di grande longevità, già notevole se bevuto adesso, ma che ti suggeriamo di lasciare riposare in cantina per apprezzarne al meglio le grandi qualità che matureranno col tempo. Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 15 anni. Vino impegnativo da utilizzare nelle occasioni più prestigiose, trova il suo miglior abbinamento con secondi piatti saporiti e formaggi stagionati. Vale la pena di sperimentare l'abbinamento con il "tegamaccio", un piatto di pesce di lago tipico della zona di confine tra Umbria e Toscana, che è particolarmente saporito e quindi adatto.

Scheda tecnica

PEZZATURA: Bottiglie da 0,75 L

PROVENIENZA: Toscana.

VITIGNI: 100% Sangiovese.

GRADAZIONE: 14,5% vol.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: Temperatura compresa tra 12/18°C.

MODALITA' DI CONSERVAZIONE: in luogo fresco e lontano dalla luce del sole.

PRODUTTORE: Poliziano - Montepulciano Stazione (SI).

NOTE SPECIFICHE: Contiene solfiti.

Storia Cantina Poliziano

Poliziano, nasce nel 1961 quando Dino Carletti acquista il primo nucleo di 22 ettari mosso da una visione romantica e appassionata per la sua terra natia. L’Azienda negli anni è cresciuta fino a raggiungere gli attuali 170 ettari tutti coltivati a vigneto. Il suo nome è un omaggio all’umanista e poeta Angelo Ambrogini (1454-1494), detto il “Poliziano”. Federico Carletti, figlio di Dino, terminati gli studi in agraria assume la direzione aziendale nel 1980. Imprime subito una svolta professionale e filosofica studiando e lavorando soltanto uve di proprietà (“Estate Winery”). Concentrato sulla viticultura di qualità, moderna ma rispettosa dell’ambiente e della tradizione, ottiene subito dalle vigne ad alta densità, un Vino Nobile di grande spessore e qualità. Federico nel perseguire la qualità e l’eccellenza nei propri vini ha sempre rinnovato le tecniche sia in campagna che in cantina. Negli anni ’90 sono state impiantate varietà internazionali, ma al tempo stesso la varietà locale per eccellenza, il sangiovese, che nel territorio di Montepulciano è conosciuto col nome di “Prugnolo Gentile”, è stata studiata ed esaltata. Forte della grande conoscenza delle potenzialità del territorio di Montepulciano, Federico, da ormai quasi vent’anni, si concentra nella massima esaltazione ed espressione dello stesso nei suoi vini; lasciando che tipicità e naturalezza si esprimano. Per questo si è dedicato alla produzione di “cru” di grande notorietà. La passione familiare per il vino ed il territorio continua con Francesco e Maria Stella, che ad oggi fungono da consiglieri fondamentali di Federico per interpretare ed affrontare le sfide attuali e future.