Spedizione gratis sopra i 69€

Bianco Toscano Batar 2019 IGT Querciabella

Bianco Toscano Batar 2019 IGT Querciabella

Prezzo di listino
€79,00
Prezzo scontato
€79,00
Prezzo di listino
€89,00
Esaurito
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Il Bianco Toscano Batar 2017 IGT "Querciabella" è un'attenta combinazione di uve selezionate a mano di Chardonnay e Pinot Bianco, un puntuale regime di micro vinificazione e paziente maturazione in botte.  Un vino bianco toscano che è tanto apprezzato quanto i migliori vini rossi della regione.

  • Caratteristiche: Caratterizzato dal colore giallo paglierino brillante con riflessi dorati. Il suo profumo è ampio, aromatico e seducente con sentori di fiori d'acacia, camomilla, pesca gialla, prugna gialla e melone, con sentori di frutto della passione e ananas fresco con leggere note di zafferano e cedro. Vino voluttuoso ma elegante, con un gusto equilibrato, sorretto da una grande freschezza. La frutta tropicale si ripete al palato con spiccata mineralità e un finale molto lungo.
  • Abbinamenti: Ottimo a tutto pasto, predilige carni bianche in umido, pasta al sugo di verdure, pesce alla griglia, pesce in umido, risotto ai frutti di mare.

Scheda tecnica

PEZZATURA: Bottiglie da 0,75L.

PROVENIENZA: Toscana.

VITIGNI: Chardonnay, Pinot Bianco.

GRADAZIONE: 13,5% vol.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: Temperatura compresa tra 8/10°C.

MODALITA' DI CONSERVAZIONE: in luogo fresco e lontano dalla luce del sole.

PRODUTTORE: Società Agricola Querciabella SpA - Greve in Chianti (FI).

NOTE SPECIFICHE: Contiene solfiti.

Agricola Querciabella

Giuseppe (Pepito) Castiglioni, imprenditore industriale e appassionato di vino da una vita, acquistò un solo ettaro di vigneto su una collina toscana e iniziò a creare una tenuta che presto avrebbe abbracciato l'ampiezza della regione. Sognava di produrre vini eleganti e ricchi, ottenuti non solo da uve autoctone Sangiovese, ma anche da quelle dei suoi amati Bordeaux e Borgogna… Cabernet Sauvignon, Merlot, Chardonnay e Pinot Bianco, solo per citarne alcuni. Sebastiano Cossia Castiglioni , figlio di Pepito, investitore e imprenditore a pieno titolo, ha convertito l'azienda alla viticoltura biologica nel 1988, facendo di Querciabella una delle prime aziende vinicole in Italia ad avvalersi di questa pratica. Sotto la sua guida, Querciabella divenne noto come uno dei migliori e più innovativi produttori di vino d'Italia all'inizio del XX secolo. La passione di Sebastiano per i diritti degli animali e la salvaguardia dell'ambiente ha portato il biologico a Querciabella un passo avanti. Nel 2000 Sebastiano ha introdotto un approccio 100% vegetale alla biodinamica che vieta l'uso di prodotti animali nei nostri vigneti o nelle nostre cantine. Querciabella è stata ancora una volta un innovatore nel settore e un'ispirazione nella regione. Oggi quel solo ettaro in Toscana è solo una piccola parte degli oltre 100 ettari dei vigneti di Querciabella. E in questi vivaci vigneti - fiancheggiati nella regione del Chianti Classico da boschi di querce e dolci colline, e in Maremma dalla bellezza aspra di una costa toscana incontaminata - tutti i vitigni sognati da Pepito ora prosperano nel terreno ricco e biodinamico che ha diventare l'ingrediente più importante nelle premiate ricette di Querciabella.