BLACK FRIDAY jusqu'à 30% de réduction sur plus de 200 articles

Trento Doc "Bruno Lunelli" 2006 Ferrari in Cofanetto

Trento Doc "Bruno Lunelli" 2006 Ferrari in Cofanetto

Prix normal
€900,00
Prix réduit
€900,00
Prix normal
Épuisé
Prix unitaire
par 
Taxes incluses. Frais d'expédition calculés lors du paiement.

Il secondo millesimo della Riserva che Ferrari Trento dedica al capostipite della famiglia Lunelli è una bottiglia da collezione nata dalla straordinaria vendemmia 2006. E’ frutto di un rigoroso lavoro di selezione delle parcelle da cui attingere il miglior Chardonnay di montagna, di un assemblaggio magistrale e di 16 anni di affinamento. Questa grande Riserva segna i cent’anni dalla nascita del visionario imprenditore Bruno Lunelli. Si distingue per la particolare forma della bottiglia dal fondo convesso, abbinata al primo NFT della Casa, candidandosi a diventare la sintesi perfetta dei suoi valori fondanti, quali la fedeltà alle proprie radici e la costante innovazione. 

  • L'annata 2006: L’annata 2006, caratterizzata da un’alternanza di eventi atmosferici tanto particolari quanto inattesi, conferisce a questo Trento doc una personalità unica, proprio come quella di Bruno Lunelli che, coraggiosamente, tracciò la strada dei successi di Casa Ferrari. Il prolungarsi del freddo invernale ha posticipato di circa due settimane la ripresa vegetativa delle viti, ma un clima eccezionalmente caldo e secco tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate ha permesso di recuperare parte del ritardo di inizio anno. In agosto, piogge abbondanti hanno abbassato le temperature e ripristinato le riserve idriche delle piante. Lo Chardonnay coltivato nei vigneti di montagna di Casa Ferrari ha raggiunto una notevole ricchezza aromatica e un ottimo livello di sanità, preservati dal favorevole andamento meteorologico nella fase di vendemmia, che è iniziata gli ultimi giorni di agosto.
  • Degustazione: Complessa, profonda, matura e al tempo stesso leggera, dal perlage generoso e di lunghissima persistenza, questa bollicina d’autore stringe un legame sottile tra forza e finezza. Di un’intensa e pregiata tonalità d’oro, accompagnata da un perlage fine, generoso e di lunga persistenza, conquista per l’armonia dei profumi, in perfetto equilibrio tra loro. Emergono note tostate, saline, speziate, a cui seguono frutta gialla, agrumi, canditi, spunti di zafferano, anice e mela cotogna. E ancora, senza sosta, regala note di zenzero, curcuma, accenni finali resinosi e balsamici, per un bouquet di grande complessità e profondità. Ampio e leggero al sorso, ma anche di grande energia ed equilibrio, grazie a un dosaggio mai invadente, sempre armonico, questo Trentodoc ha una forte ricchezza tattile nel gusto. Il finale è persistente, equilibrato, preciso, intenso. Forte il rimando alle sensazioni olfattive di frutta gialla, di ginestra e alla grande dolcezza della materia prima, che deriva dalla perfetta maturità dello Chardonnay

Scheda tecnica

PEZZATURA: Bottiglie da 0,75 L.

PROVENIENZA: Trentino Alto-Adige.

VITIGNI: 100% Chardonnay.

GRADAZIONE: 12.5% vol.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: Temperatura compresa tra 8/10°C.

MODALITA' DI CONSERVAZIONE: in luogo fresco e lontano dalla luce del sole.

PRODUTTORE: Ferrari F.lli Lunelli - Trento.

NOTE SPECIFICHE: Contiene solfiti.

Storia Cantina Ferrari

Il mito Ferrari nasce da un uomo, Giulio Ferrari, e dal suo sogno di creare in Trentino un vino capace di confrontarsi con i migliori Champagne francesi.

È un pioniere: è lui che per primo intuisce la straordinaria vocazione della sua terra, lui che per primo diffonde lo Chardonnay in Italia. Comincia a produrre poche selezionatissime bottiglie, con un culto ossessivo per la qualità.

Ferrari

Non avendo figli, Giulio Ferrari cerca un successore a cui affidare il suo sogno. Fra i tanti pretendenti sceglie Bruno Lunelli, titolare di un’enoteca a Trento. Grazie alla passione e al talento imprenditoriale, Bruno Lunelli riesce a incrementare la produzione senza mai scendere a compromessi con la qualità.

Bruno Lunelli

Bruno Lunelli trasmette la passione ai suoi figli: sotto la guida di Franco, Gino e Mauro, Ferrari diventa leader in Italia e il brindisi italiano per eccellenza. In questi anni vedono la luce alcune delle etichette destinate a entrare nella storia: sono il Ferrari Rosé, il Ferrari Perlé e il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore. La terza generazione della famiglia Lunelli mantiene vivo il sogno Ferrari. Marcello, Matteo, Camilla e Alessandro guidano l’azienda insieme a un team straordinario con l’obiettivo di innovare nel solco della tradizione, portando Ferrari nel mondo quale ambasciatore dell’Arte di Vivere Italiana.